Certificazione compensi lavoratori domestici. CU ex CUD Colf e Badanti 2021

Certificazione Compensi erogati a lavoratori domestici. CU (ex CUD) Colf & Badanti

Il datore di lavoro domestico è tenuto a consegnare la certificazione dei compensi erogati al proprio personale domestico?

Anche il lavoratore domestico deve presentare la dichiarazione dei redditi percepiti nell’anno solare precedente. Per assolvere questo onere è necessario che conosca l’ammontare esatto di quanto percepito durante il lavoro e a che titolo (es.: retribuzione per il lavoro, TFR, ecc.). 

Sebbene non sia previsto dalla legge uno specifico modulo di certificazione dei redditi conseguiti, come accade per il lavoro in azienda (mod. CU ex CUD), la famiglia datrice di lavoro dovrà attestare gli emolumenti di competenza della COLF o Badante. 

Il CCNL Lavoro Domestico prevede che entro i 30 giorni precedenti allo scadere delle obbligazioni dichiarative tributarie, sia consegnato al lavoratore un prospetto riepilogativo delle somme erogate. 

 

Il datore di lavoro deve rilasciare un'attestazione dalla quale risulti l'ammontare complessivo delle somme erogate nell'anno; l'attestazione deve essere rilasciata almeno 30 giorni prima della scadenza dei termini di presentazione della dichiarazione dei redditi, ovvero in occasione della cessazione del rapporto di lavoro

Art. 34, comma 6, CCNL Lavoro Domestico Tweet

Si diceva che non esiste un modello prestabilito, tuttavia ci sono alcune informazioni salienti da attestare. 

Identificazione delle parti, ovvero chi è il datore di lavoro e chi è il lavoratore. Periodo di lavoro prestato nell’anno (es. dal 01/02/2020 a 30/06/2020) tale informazione è necessaria per il calcolo delle detrazioni da lavoro dipendente. Somme corrisposte a titolo di retribuzione, ferie, permessi, mensilità aggiuntive e le eventuali somme trattenute come i contributi INPS a carico della COLF. L’eventuale trattamento di fine rapporto corrisposto. Tale ultimo dato va indicato separatamente poiché non è considerato reddito di lavoro dipendente e quindi gode di una tassazione diversa. 

Per semplificare la vita ai datori di lavoro domestico abbiamo predisposto un piccolo strumento gratuito. Compilando il form sarà possibile generare un fac-simile di certificazione dei compensi erogati.